Facoltà di SCIENZE UMANISTICHE

Scienze dell’Educazione e della Formazione (L – 19) – triennale – 180 CFU – Facoltà di Scienze Umanistiche

Il corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione si propone di fornire una preparazione di base nelle scienze dell’educazione e in quelle discipline che, come la filosofia, la psicologia e la sociologia, da un lato concorrono a definirne l’intero quadro concettuale e, dall’altro, ne favoriscono l’applicazione all’interno delle istituzioni scolastiche e nel mondo del lavoro.

 VALUTA TUOI TITOLI – ISCRIVITI ON-LINE

DOCUMENTI E PROCEDURE DOMANDA IMMATRICOLAZIONE CONTRATTO CON LO STUDENTE MODELLO RICHIESTA CFU

  • Contatti e Info

    Tel. 081 18893962 – 091 7654200 –  3318682197.

       – di carattere tutoriale email:  coord.palermo@unipegaso.it

        – di carattere generale email:  infosedepalermo@unipegaso.it

        – di carattere didattico email:  cesdnapoli@unipegaso.it

       – di carattere tecnico-organizzativo:  infocesd@unipegaso.it

     

    La relativa documentazione di immatricolazione deve essere inviata per posta R/R presso il CESD di Napoli al seguente indirizzo:

    Università Telematica “Pegaso” – UFFICIO CESD –  via Medina 5 , 80133 Napoli,  al fine di effettuare una verifica documentale.

    Sarà cura del CESD depositare la documentazione presso l’ufficio amministrativo dell’Università Telematica Pegaso e dare assicurazione al corsista.

  • Costi e pagamenti

  • Obiettivi formativi specifici

    E’ importante sottolineare che questo corso di studi potrà essere particolarmente interessante per tutti coloro che già inseriti nel mondo del lavoro avvertono l’esigenza e la necessità di arricchire e ampliare le loro conoscenze e competenze professionali anche in virtù di un avanzamento della carriera professionale. Il corso ha l’obiettivo di fornire allo studente: competenze metodologico-didattiche nei settori dell’educazione e della formazione e sui processi di apprendimento-insegnamento anche di discipline specifiche; capacità di progettazione e di gestione dei processi di orientamento scolastico e professionale dei processi formativi; conoscenze utili alla formazione attraverso attività creative con valenza socio-educativa; conoscenze e atteggiamenti scientifici in merito alla ricerca e alla sperimentazione nei settori delle Scienze dell’educazione e della formazione a livello locale, nazionale, europeo e internazionale. Lo studente, inoltre, viene messo in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale almeno una lingua dell’Unione Europea. Possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell’informazione, anche con strumenti e metodi informatici e telematici. Il corso di Laurea prevede un primo anno a carattere istituzionale, comune a tutti, e un successivo biennio con ampie possibilità di scelta da parte dello studente a seconda dell’interesse per la ricerca teorica in campo pedagogico oppure per gli aspetti più direttamente applicativi in campo scolastico.

  • Sbocchi occupazionali

    Le opportunità professionali dei laureati in “Scienze dell’educazione e della formazione” sono da individuare nelle attività formative legate a percorsi innovativi come quelli della formazione continua (life long learning), della progettazione didattica, delle attività formative in azienda e dell’educazione in ambito extrascolastico. Alla fine del corso di studi triennale i laureati potranno trovare sbocchi occupazionali nei settori del pubblico impiego, nel sistema di impresa e nel terzo settore con le seguenti figure professionali: educatore professionale, educatore di comunità, animatore socio-educativo, operatore nei servizi culturali e nelle strutture educative e in altre attività territoriali anche di terzo settore; formatore, progettista di formazione, istruttore o tutor nelle imprese, nei servizi e nelle pubbliche amministrazioni, esperto nella promozione e nella gestione delle risorse umane, esperto nel monitoraggio e nella valutazione dei processi e dei prodotti formativi.
  • Organizzazione didattica

    Le attività formative (insegnamenti, laboratori, prova finale) sono misurate in crediti che documentano l’impegno dello studente nello svolgimento dell’attività stessa. Ogni credito corrisponde a 25 ore di impegno complessivo. Il sistema dei crediti è stato introdotto sia per facilitare la mobilità degli studenti tra i diversi atenei, anche stranieri, sia per permettere di riconoscere attività formative, ad esempio gli stages, che non rientrano nell’usuale schema (lezioni) + (esame finale). L’introduzione dei crediti non ha però comportato la sparizione dei voti che, quindi, continuano ad essere assegnati come misura, non solo del lavoro svolto, ma anche della qualità dell’apprendimento raggiunto. Seguendo la tradizione universitaria, i voti degli esami sono espressi in trentesimi, mentre il voto finale di laurea è espresso in centodecesimi e lode. Nel piano delle attività formative è indicato il numero dei crediti attribuiti ad ogni singola attività.
  • Modalità esami fuori sede

  • Durata del corso

    La durata del Corso di Laurea in “Scienze dell’Educazione e della Formazione” è di tre anni per un totale di 180 crediti formativi.
  • Caratteristiche prova finale

    La Laurea in “Scienze dell’Educazione e della Formazione” si consegue dopo aver superato una prova finale (dissertazione scritta, redazione di una tesi, rapporto su un’attività di stage, etc.) elaborata dallo studente sotto la guida di un relatore.Regolamento per le Prove Finali
  • Conoscenze ed abilità richieste per l’accesso (art. 6 dm 270/2004)

    Per l’iscrizione al corso di Laurea in “Scienze dell’educazione e della formazione” è richiesto un diploma di scuola secondaria superiore o altro titolo anche conseguito all’estero purchè riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente. Sono, inoltre, richieste conoscenze in quattro distinti domini generali: pedagogia, filosofia, psicologia e sociologia, oltre al possesso di abilità verbali, logiche e analitiche. In conformità con il Decreto 270/04, art. 5, comma 7, l’Università Telematica Pegaso, riconosce come crediti formativi universitari, secondo criteri predeterminati, le conoscenze e le abilità professionali regolarmente certificate. Vengono pertanto valorizzati il lavoro, l’esperienza e la professionalità acquisita trasformandoli in crediti utili ai fini del conseguimento della Laurea. Una Commissione di Facoltà, avrà il compito di esaminare i curricula dei candidati (corredati da certificazioni degli enti o organismi interessati) ai fini della determinazione di crediti formativi attribuibili.
  • Piano di studi a.a. 2013/2014 (Classe L-19)

    A. A. ESAME CODICE RIF. CFU
    Anno I Pedagogia generale M-PED/01 12
    Didattica generale M-PED/03 12
    Storia delle istituzioni educative M-PED/02 9
    Pedagogia sperimentale M-PED/04 12
    Teoria e metodologia delle attività motorie dell’età evolutiva M-EDF/01 9
    Lingua inglese 6
    Anno II Psicologia generale M-PSI/01 12
    Didattica speciale M-PED/03 9
    Docimologia M-PED/04 9
    Educazione degli adulti M-PED/03 9
    A scelta dello studente 9
    Teorie e tecniche della comunicazione di massa L-ART/07 6
    Pedagogia interculturale M-PED/01 6
    Anno III Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento M-PED/04 9
    A scelta dello studente 9
    Filosofia della comunicazione e del linguaggio M-FIL/01 12
    Storia moderna M-STO/02 12
    Prova di abilità informatica 6
    Prova finale 12
  • Insegnamenti a scelta dello studente

    A. A. ESAME CODICE RIF. CFU
    Anno II o III Letteratura italiana contemporanea L-FIL-LET/11 9
    Sociologia generale SPS/07 9
    Igiene generale ed applicata MED/42 9
    Ecologia BIO/07 9
    Progettazione e valutazione dei processi formativi M-PED/04 9
    Pedagogia dell’infanzia M-PED/04 9
    Didattica della musica L-ART/07 9
    Storia contemporanea M-STO 04 9
    Geografia MGGR/01 9
    Diritto dei mezzi di comunicazione IUS 01 9
  • Insegnamenti

    ESAME DESCRIZIONE
    Pedagogia generale L’insegnamento ha la finalità di favorire l’acquisizione di conoscenze pedagogiche specifiche in ambito speculativo, teorico, epistemologico e metodologico
    Didattica generale Il corso prevede la trattazione di contenuti specifici per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria e contenuti di natura generale.
    Storia delle istituzione educative Il corso intende proporre l’analisi delle istituzioni scolastiche ed educative in una prospettiva sociale e culturale, in stretto rapporto con le vicende che hanno interessato la storia nazionale del XIX e XX secolo.
    Storia della pedagogia L’insegnamento ha l’obiettivo di diffondere la conoscenza dello sviluppo storico della riflessione sul problema dell’educazione.
    Pedagogia sperimentale Il corso si propone di illustrare i principali metodi e strumenti della ricerca empirica in educazione e di fornire agli studenti gli strumenti teorici e metodologici per la lettura e la progettazione di ricerche compiute in differenti contesti educativi.
    Teoria e metodologia delle attività motorie dell’età evolutiva L’insegnamento ha lo scopo di  arricchire la formazione docente rispetto alle attività motorie e sportive curriculari della scuola primaria.
    Lingua inglese Il corso di  mira a sviluppare la creatività e l’abilità di usare la lingua in modo spontaneo in un contesto di comunicazione reale e specialistico.
    Psicologia generale L’insegnamento intende approfondire la conoscenza scientifica del le principali funzioni psicologiche che regolano i comportamenti dell’uomo riflettendosi anche nella sua vita di relazioni.
    Didattica speciale L’insegnamento si propone di introdurre i temi ed i problemi della didattica speciale: conoscenze, competenze, comportamenti, metodi e strumenti di lavoro per affrontare la pratica dell’insegnamento in situazioni caratterizzate da bisogni educativi speciali.
    Docimologia Il corso intende avviare alla conoscenza delle teorie e dei metodi della valutazione scolastica per migliorare le prassi.
    Educazione degli adulti Il corso intende esplorare in prospettiva europea il tema della relazione tra adulti nell’ambito degli interventi di educazione e cura per la prima infanzia.
    A scelta
    Teorie e tecniche della comunicazione di massa L’insegnamento si pone l’obiettivo di studiare i processi di produzione e analisi dell’interazione comunicativa nei sistemi complessi e di comprendere l’evoluzione delle teorie più significative sulla comunicazione di massa.
    Pedagogia Interculturale Il corso si propone di promuovere un percorso di riflessione critica e di ricerca sul discorso e i progetti educativi nelle società multiculturali e socialmente stratificate.
    Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento L’insegnamento si propone di illustrare un rapido excursus circa l’evoluzione delle tecnologie dell’istruzione e i principali metodi didattici spendibili nell’insegnamento, privilegiando gli strumenti audiovisivi e digitali.
    A scelta
    Filosofia della comunicazione e del linguaggio L’insegnamento intende approfondire la conoscenza scientifica del le principali funzioni psicologiche che regolano i comportamenti dell’uomo riflettendosi anche nella sua vita di relazioni.
    Storia moderna L’insegnamento intende favorire l’acquisizione di conoscenze utili alla valutazione delle vicende politico/istituzionali, economico/sociali, religiose, etc., caratterizzanti la modernità.
    Prova di abilità informatica Il corso intende introdurre lo studente nell’utilizzo avanzato di software di base, software applicativi tipici della office automation e sistemi operativi, riconoscendoli quali requisiti basilari e fondamentali per qualunque professione. L’insegnamento prevede una forte componente pratica sia per quanto riguarda i sistemi applicativi che per quanto riguarda la programmazione e intende inoltre far acquisire, allo studente, un approccio logico alla progettazione e alla costruzione dei programmi, approfondendo il concetto di algoritmo ed utilizzando strumenti linguistici di base. Alla fine del corso lo studente dovrà essere in grado di poter imparare linguaggi di programmazione e realizzare algoritmi anche complessi.
    Prova finale
    Letteratura italiana contemporanea L’insegnamento ha lo scopo di promuovere la conoscenza critica della letteratura contemporanea quale utile strumento di formazione integrale dell’uomo.
    Sociologia generale Il corso intende promuovere la conoscenza delle scienze sociali: teorie, linguaggio, applicazioni.
    Igiene generale ed applicata L’insegnamento favorire l’acquisizione di competenze in ordine all’educazione sanitaria ai fini della protezione della salute individuale e collettiva utili alla formazione dell’insegnante della scuola primaria.
    Ecologia Il corso si propone di fornire ai futuri educatori strumenti teorico concettuali e metodologici, al fine di renderli autonomi nello sviluppo di un programma didattico educativo nell’ambito delle scienze della vita.
    Progettazione e Valutazione dei processi formativi L’insegnamento ha lo scopo di Favorire l’acquisizione di conoscenze teoriche e strumentali utili a supportare scientificamente gli interventi educativi.
    Diritto dei mezzi di comunicazione Il corso ha lo scopo di analizzare i principi fondamentali, quali la libertà di manifestazione del pensiero, i diritti della personalità, il diritto  all’informazione e all’esame dell’ordinamento professionale dei giornalisti.
    Pedagogia dell’infanzia Il corso intende analizzare i fenomeni sociali ed educativi dell’infanzia attraverso lo studio dei modelli educativi e pedagogici.
    Didattica della musica L’insegnamento  intende fornire alcuni strumenti metodologico-didattici, per l’insegnamento dell’educazione musicale nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria.
    Geografia Il corso intende far acquisire la formazione di abilità di lettura e interpretazione  ambientale anche con ausili cartografici; maturazione di capacità di descrizione e mappatura.
    Comunicazione e processi culturali L’insegnamento  propone un percorso di studio e riflessione sulla comprensione dei processi sociali attraverso le loro dimensioni comunicative e culturali.
    Informatica I Il corso intende introdurre lo studente nelle conoscenze basilari legate ai sistemi informativi. Il percorso prevede: introduzione alla struttura dell’elaboratore e ai suoi principi di funzionamento, con la creazione di un lessico preciso; comprensione e utilizzo dell’aritmetica binaria; utilizzo avanzato di software di base, software applicativi tipici della office automation e sistemi operativi; comprensione e utilizzo di linguaggi di programmazione; familiarizzazione con reti locali e reti geografiche; conoscenza approfondita della rete Internet e delle sue applicazioni. Il corso intende inoltre far acquisire, allo studente, un approccio logico alla progettazione e alla costruzione dei programmi, approfondendo il concetto di algoritmo ed utilizzando strumenti linguistici di base.
    Laboratorio di Didattica generale
    Metodi e didattica delle attività sportive per le disabilità L’insegnamento ha la finalità di fornire gli strumenti  metodologici e didattici per proporre correttamente le varie metodologie, l’appropriata programmazione e l’insegnamento dell’attività motoria diversificata per l’età evolutiva.
    Etnomusicologia L’insegnamento ho l’obiettivo di  analizzare  un’introduzione generale ai problemi e ai metodi di ricerca dell’etnomusicologia.
    Logica e filosofia della scienza Il corso intende fornire una solida preparazione logico-epistemologica.
    Storia della filosofia Il corso intende analizzare la filosofia nella sua genesi e nel suo sviluppo storico, in relazione ai vari contesti culturali e come autoriflessione critica, di ordine metodologico e storiografico.
    Statistica sociale L’insegnamento ha lo scopo di analizzare elementi di statistica descrittiva, attraverso indicatori nelle scienze sociali.
    Legislazione minorile Il corso si pone l’obiettivo di fornire la conoscenza delle nozioni essenziali di diritto penale e di procedura penale, funzionali alla comprensione del diritto penale minorile.
    Storia contemporanea L’insegnamento si propone di  trasmettere la conoscenza generale della storia contemporanea mondiale del ‘900, superando il livello di preparazione nozionistica lasciata in eredità  agli studenti dagli studi precedenti.

jouer au casino en ligne
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com