Facoltà di INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE

Ingneria Civile (L – 7 ) – triennale  – 180 CFU – Facoltà di Giurisprudenza

VALUTA TUOI TITOLI – ISCRIVITI ON-LINE

DOCUMENTI E PROCEDURE DOMANDA IMMATRICOLAZIONE CONTRATTO CON LO STUDENTE MODELLO RICHIESTA CFU

  • Contatti e Info

    Tel. 081 18893962– 091 7654200 –  3318682197.

      – di carattere tutoriale email:  coord.palermo@unipegaso.it

      – di carattere generale email:  infosedepalermo@unipegaso.it

       – di carattere didattico email:  cesdnapoli@unipegaso.it

       – di carattere tecnico-organizzativo:  infocesd@unipegaso.it   

    La relativa documentazione di immatricolazione deve essere inviata per posta R/R presso il CESD di Napoli al seguente indirizzo:

    Università Telematica “Pegaso” – UFFICIO CESD –  via Medina 5 , 80133 Napoli,  al fine di effettuare una verifica documentale.

    Sarà cura del CESD depositare la documentazione presso l’ufficio amministrativo dell’Università Telematica Pegaso e dare assicurazione al corsista.

  • Costi e pagamenti

  • Obiettivi formativi specifici

    Fermo restando gli obiettivi formativi qualificanti, contenuti nei D.M. sulle classi e quindi automaticamente riprodotti nell’ordinamento, si descrivono di seguito gli obiettivi formativi ed i risultati di apprendimento attesi con riferimento ai descrittori dei titoli di studio adottato in sede europea. Principali obiettivi formativi del Corso di Laurea in Ingegneria Civile sono: 1. assicurare allo studente una adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali e di base, con particolare riferimento alla capacità di utilizzare tale conoscenza per interpretare e descrivere i problemi nell’ambito dell’Ingegneria Civile; 2. assicurare specifiche conoscenze professionali preordinate all’inserimento dei laureati nel mondo del lavoro. Il profilo professionale è quello di un Ingegnere Civile che sia in grado di operare in uno degli ambiti di tradizionale competenza (progettazione architettonica, progettazione di strutture ed infrastrutture, progettazione e gestione di opere idrauliche e per l’ingegneria sanitaria). L’offerta didattica, pur essendo pienamente allineata agli obiettivi generali della classe delle Lauree di Ingegneria Civile (L7), è più specificamente mirata alla formazione di figure professionali emergenti nel settore dell’Ingegneria Civile. Allo scopo, l’organizzazione didattica mira ad assicurare una conoscenza di metodi, tecniche e strumenti aggiornati, che consentano di: – progettare e realizzare strutture di medio-piccola dimensione; – progettare e gestire strutture di Ingegneria Idraulica di dimensioni medio-piccole; – dimensionare e gestire impianti di Ingegneria Sanitaria Ambientale; – intervenire nella progettazione e nella realizzazione di infrastrutture di trasporto; – avere le conoscenze di base per la realizzazione di rilievi geometrici. Il percorso formativo del laureato in Ingegneria Civile si articola su tre livelli: 1. formazione di base a carattere generale nell’ambito della matematica, della fisica, della statistica e dell’ingegneristica; 2. formazione di natura caratterizzante nelle discipline dell’ingegneria delle strutture, con particolare riferimento alla Scienza ed alla Tecnica delle Costruzioni; 3. formazione di natura caratterizzante, finalizzata alla creazione di specifici profili professionali che il corso di studi intende formare, con attività formative che coinvolgono prevalentemente i settori dell’estimo e della geologia.
  • Sbocchi occupazionali

    Gli sbocchi professionali sono legati a quegli ambiti lavorativi in cui si progettano e sviluppano prodotti e sistemi nell’ambito Civile: – uffici tecnici di enti pubblici (Comuni, Province, Regioni); – società di costruzioni; – studi professionali e società di ingegneria; – laboratori di prove su materiali. Inoltre, per gli studenti interessati a proseguire gli studi l’obiettivo è quello che si possano iscrivere con successo ai corsi di laurea magistrale in Ingegneria Civile. Il CdS consente, oltre all’accesso a livelli di studio successivi, anche di partecipare all’esame di stato per l’abilitazione alla professione di ingegnere.
  • Organizzazione didattica

    Le attività formative (insegnamenti, laboratori, prova finale) sono misurate in crediti che documentano l’impegno dello studente nello svolgimento dell’attività stessa. Ogni credito corrisponde a 25 ore di impegno complessivo. Il sistema dei crediti è stato introdotto sia per facilitare la mobilità degli studenti tra i diversi atenei, anche stranieri, sia per permettere di riconoscere attività formative, ad esempio gli stages, che non rientrano nell’usuale schema (lezioni) + (esame finale). L’introduzione dei crediti non ha però comportato la sparizione dei voti che, quindi, continuano ad essere assegnati come misura, non solo del lavoro svolto, ma anche della qualità dell’apprendimento raggiunto. Seguendo la tradizione universitaria, i voti degli esami sono espressi in trentesimi, mentre il voto finale di laurea è espresso in centodecesimi e lode. Nel piano delle attività formative è indicato il numero dei crediti attribuiti ad ogni singola attività.
  • Modalità esami fuori sede

  • Durata del corso

    La durata del Corso di Laurea è di tre anni per un totale di 180 crediti
  • Caratteristiche prova finale

    La prova finale consiste nella preparazione e discussione di un elaborato di carattere prevalentemente applicativo, sviluppato nell’ambito delle discipline del corso di Laurea. L’elaborato è corredato da presentazione multimediale, discussa dal candidato durante lo svolgimento della prova finale.
  • Conoscenze ed abilità richieste per l’accesso (art. 6 dm 270/2004)

    Per essere ammessi al Corso di Laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo. Il riconoscimento dell’idoneità dei titoli di studio conseguiti all’estero ai soli fini dell’ammissione a corsi di studio é deliberata dall’Università, nel rispetto degli accordi internazionali vigenti. E’ richiesta inoltre una preparazione iniziale corrispondente a quella mediamente acquisita attraverso la formazione scolastica a livello d’istruzione secondaria superiore. La verifica della preparazione iniziale avverrà secondo modalità indicate nel Regolamento Didattico del corso.
  • Piano di studi a.a. 2013/2014 (Classe L-7)

    A. A. ESAME CODICE RIF. CFU
    Anno I Analisi matematica MAT/05 15
    Sistemi di elaborazione delle informazioni ING-INF/05 15
    Disegno ICAR/17 10
    Fisica sperimentale FIS/01 15
    Lingua Inglese 5
    Anno II Fisica tecnica ambientale ING-IND/11 10
    Economia ed estimo ICAR/22 15
    Geologia applicata GEO/05 5
    Geografia fisica e geomorfologia GEO/04 5
    Prova di abilità informatica 5
    Architettura tecnica ICAR/10 10
    Scienza delle costruzioni ICAR/08 10
    Anno III Tecnica delle costruzioni ICAR/09 15
    A scelta 10
    A scelta 10
    Geotecnica ICAR/07 10
    Ingegneria ambientale ICAR/03 10
    Prova finale 5
  • Insegnamenti

    ESAME DESCRIZIONE
    Analisi matematica L’insegnamento si pone l’obiettivo di far acquisire agli studenti i concetti fondamentali del calcolo infinitesimale e integrale delle funzioni di una variabile, nonché il concetto di serie.
    Sistemi di elaborazione delle informazioni Il corso intende fornire allo studente conoscenze generali nell’ambito dei sistemi di elaborazione delle informazioni, della loro organizzazione e del loro funzionamento; riconoscendoli quali requisiti basilari e fondamentali per qualunque professione. Scopo primario del corso è quindi contribuire a trasformare la conoscenza tecnica in vera e propria cultura informatica mettendo lo studente in condizione di muoversi negli attuali scenari evolutivi legati al complesso mondo della elaborazione dell’informazione. L’insegnamento propone un percorso sull’argomento guidato dalla volontà di fornire una risposta concettuale e tecnica ai problemi che gli studenti si trovano ad affrontare quando si affacciano al mondo dei sistemi di elaborazione, passando dalle informazioni introduttive ad un discreto livello di approfondimento. Il programma prevede lo studio approfondito di: algebra binaria, tecniche di codifica e compressione dati, utilizzo avanzato di basi di dati, utilizzo e comprensione del concetto di web service, creazione di pagine web. Oltre all’utilizzo diretto di tali strumenti mediante esercitazioni di laboratorio, lo studente dovrà  anche apprendere le nozioni teoriche che stanno alla base del funzionamento dell’elaboratore che esegue gli strumenti stessi.
    Disegno L’insegnamento fornisce  gli elementi di base per la redazione e l’interpretazione di elaborati grafici, con particolare riferimento alle applicazioni tipiche dell’ingegneria.
    Fisica sperimentale L’insegnamento ha la finalità di fornire una conoscenza di base di meccanica, termologia ed elettrologia, e stimolare capacità di ragionamento fisico e di schematizzazione di sistemi fisici semplici.
    Lingua Inglese Il corso di  mira a sviluppare la creatività e l’abilità di usare la lingua in modo spontaneo in un contesto di comunicazione reale e specialistico.
    Fisica tecnica ambientale L’obiettivo principale del corso è quello di fornire le nozioni di base riguardo i fenomeni fisici fondamentali che regolano il sistema edificio impianto, nonché l’interazione tra uomo, edificio ed ambiente.
    Economia ed estimo Il corso ha la finalità di fornire le basi teoriche e le metodologie applicative necessarie per una appropriata valutazione dei beni economici nell’ambito dei processi decisionali sia a livello privato che pubblico, anche al fine della valorizzazione o della trasformazione di un bene immobiliare in un bene di utilità maggiore.
    Geologia applicata L’insegnamento si propone di fornire gli elementi conoscitivi di base della moderna geologia, a partire dalla formazione del nostro pianeta fino ad arrivare alla teoria della deriva dei continenti.
    Geografia fisica e geomorfologia Il corso intende approfondire le definizione dei principi e dei metodi della Geografia Fisica e della Geomorfologia, l’ Introduzione allo studio dei fattori climatici e strutturali, l’introduzione allo studio dei processi morfogenetici e l’analisi di sistemi geomorfologici.
    Prova di abilità informatica Il corso intende introdurre lo studente nell’utilizzo avanzato di software di base, software applicativi tipici della office automation e sistemi operativi, riconoscendoli quali requisiti basilari e fondamentali per qualunque professione. L’insegnamento prevede una forte componente pratica sia per quanto riguarda i sistemi applicativi che per quanto riguarda la programmazione e intende inoltre far acquisire, allo studente, un approccio logico alla progettazione e alla costruzione dei programmi, approfondendo il concetto di algoritmo ed utilizzando strumenti linguistici di base. Alla fine del corso lo studente dovrà essere in grado di poter imparare linguaggi di programmazione e realizzare algoritmi anche complessi.
    Architettura tecnica L’insegnamento si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze necessarie e gli strumenti normativi per la progettazione architettonica di edifici residenziali sulla base della conoscenza del sistema tecnologico e del rapporto tra le componenti architettura-struttura-impianti.
    Scienza delle costruzioni Il corso ha l’obiettivo di analizzare i fondamenti teorici e gli strumenti operativi per l’analisi dello stato deformativo e tensionale in un corpo continuo.
    Tecnica delle costruzioni L’insegnamento ha lo scopo di trasferire allo studente le modalità operative di base dell’analisi e della progettazione strutturale.
    A scelta
    A scelta
    Geotecnica L’insegnamento ha lo scopo di trasmettere agli studenti dei concetti di base della meccanica delle terre, l’insegnamento dei metodi elementari di calcolo della spinta dei terreni, della valutazione della portanza delle fondazioni e delle condizioni di stabilità dei pendii.
    Ingegneria ambientale L’insegnamento ha lo scopo di analizzare l’ingegneria per l’ambiente e il territorio.
    Prova finale

jouer au casino en ligne
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com